Annunci
Collezione privata di rubini incastonati di gioielli misteriosi di Van Cleef e Arpels
Aste Bonhams Alta gioielleria

Van Cleef & Arpels a Bonhams London

Una collezione di raffinati gioielli firmati Van Cleef & Arpels e gioielli mai visti prima dalla collezione Heritage della famiglia Buccellati metterà in evidenza la vendita.

Un importante braccialetto con rubini e diamanti "Mystery Set" e gioielli rari della collezione privata Heritage della famiglia Buccellati condurrà la vendita dei gioielli Bonhams London a settembre.

Gioielli successivi vendita, a Bonhams Londra vedrà alcune importanti collezioni private, con pezzi davvero notevoli. Rubini, zaffiri e smeraldi colombiani supereranno il prossimo 24 settembre.

Una collezione, acquistata intorno al 1990, ruota attorno Van Cleef & Arpels qualità e pregevole fattura, compreso il lotto principale di questa vendita, ovvero un 'Set di misteri'Bracciale con rubini e diamanti.

Collezione privata di rubini incastonati di gioielli misteriosi di Van Cleef e Arpels
Collezione privata di rubini incastonati nei gioielli Mystery di Van Cleef e Arpels. Bonhams London

Il bracciale è notevole in quanto contiene 177 rubini individuali perfettamente abbinati, ognuno meticolosamente tagliato e incastonato in canali senza soluzione di continuità, creando un luminoso mosaico di colori, non interrotto da alcuna traccia di oro giallo.

Più nella collezione:

Collana "Bellegarde" con rubini e diamanti, di Van Cleef & Arpels
Collana "Bellegarde" con rubini e diamanti, di Van Cleef & Arpels. Bonhams London.
Spilla "Noeud Ruban" con rubini e diamanti incastonati nel mistero, di Van Cleef & Arpels
Spilla "Noeud Ruban" con rubini e diamanti incastonati nel mistero, di Van Cleef & Arpels. Bonhams London

Questa straordinaria collezione privata incarna l'impegno di Van Cleef & Arpels nel creare gioielli ai vertici del design dei gioielli.

Emily Barber, direttrice di gioielli presso Bonhams UK

Si prevede inoltre che gli zaffiri attirino l'attenzione dei collezionisti, con due anelli. Il primo è un anello con tre pietre di zaffiro e diamanti, caratterizzato da uno zaffiro a taglio ovale, del peso di 5.16 carati, incastonato tra diamanti a taglio brillante.

Il secondo è un raffinato anello con tre pietre di zaffiro e diamanti, datato intorno al 1900, incastonato con uno zaffiro a forma di cuscino, del peso di 4.46 carati, incastonato tra diamanti a forma di cuscino, con piccoli riflessi di diamanti a taglio brillante antico.

Entrambi gli zaffiri sono accompagnati da rapporti gemmologici che affermano le loro origini nel Kashmir, senza alcuna indicazione di riscaldamento - e, per questo, molto ambiti.

Anello con tre pietre di zaffiro e diamanti. Bonhams London.
Anello con tre pietre di zaffiro e diamanti. Bonhams London.
Anello con tre pietre di zaffiro e diamanti. Bonhams London.

Gli zaffiri provenienti dal Kashmir continuano a essere ricercati dai collezionisti e dagli amanti delle gemme, dato il loro colore, la loro storia e l'offerta limitata dei migliori esempi. Gli zaffiri del Kashmir con un peso in carati considerevole sono molto rari da trovare, quindi siamo particolarmente lieti di offrire queste due impressionanti pietre in vendita.

Emily Barber, direttrice di gioielli presso Bonhams UK

Lo smeraldo e la signora

Gli smeraldi entrano in scena come protagonisti di uno splendido gioiello, una spilla Art Déco con smeraldi, diamanti e smalti di Hennel.

Spilla con smeraldi, diamanti e smalti Art Déco di Hennell, circa 1925
Spilla con smeraldi, diamanti e smalti Art Déco, di Hennell, circa 1925. Bonhams London.

Lady Hood era l'erede di Francis Humberston Mackenzie, capo del clan Mackenzie e ultimo barone Seaforth (1754-1815). Il capostipite le è stato devoluto dopo la morte di suo padre ed è stata anche l'ispirazione per il personaggio di Ellen Douglas nella poesia di Sir Walter Scott La signora del lago.

All'inizio del 1800, Lady Hood viaggiò molto e incantò i vertici della società anglo-indiana. È durante questi anni che acquisisce lo smeraldo, che si ritiene le sia stato presentato dall'imperatore Mughal Akbar II. I sovrani dell'India Mughal spesso ordinavano che i loro nomi e titoli fossero incisi sulle gemme; sigilli incisi erano ampiamente usati e donati da stranieri e nobili in India.

Lo smeraldo colombiano taglio ottagonale Mughal è inciso con cinque linee in nasta'liq, intervallato da motivi floreali, porta il nome di Mary Hood e la data 1813-14. È impostato con una cornice traforata di smalto nero, brillante e diamante a taglio singolo con accenti di smeraldo taglio calibro su ogni angolo, montato in platino.

Questo smeraldo fu ereditato dalla figlia più giovane di Mary, Louisa Baring, Lady Ashburton (1827-1903), importante filantropo e collezionista d'arte. Da allora è passato attraverso la famiglia all'attuale proprietario.

Questo è un gioiello glorioso e con una provenienza evocativa e impeccabile. È stato tramandato alla famiglia femminile dalla morte di Mary Hood ed è la prima volta che viene offerto in vendita sul mercato aperto. Si pensa che lo smeraldo sia stato montato come una spilla da Hennel, intorno al 1925, da una nipote di Lady Ashburton. Il gioiello Art Déco risultante racchiude perfettamente la moda dei primi del 20 ° secolo per gioielli di ispirazione indiana che risuonarono particolarmente in Inghilterra a causa degli interessi coloniali della Gran Bretagna. La spilla è anche un tributo appropriato alla straordinaria vita di Mary Hood e abbiamo il privilegio di offrirlo in vendita.

Emily Barber

Gioielli della collezione privata della famiglia Buccellati

Venti pezzi della collezione privata della famiglia Buccellati saranno offerti a Bonhams durante l'imminente vendita di gioielli, il prossimo 24 settembre.

I pezzi, tutti disegnati da Mario Buccellati, risalgono al 1919 e agli anni '1960, e abbracciano l'ascesa meteorica di Buccellati da una piccola azienda operante a Milano a una delle case di gioielleria più riconosciute al mondo, con un invidiabile elenco di clienti internazionali tra cui regalità, nobiltà, industriali e attori.

Questi lotti sono spettacolari primi prototipi di ciò che è accaduto per incarnare lo stile Buccellati. Agiscono come una storia visiva della produzione di Buccellati e dimostrano la vasta gamma dell'azienda di raffinate, intricate e tattili tecniche di lavorazione dell'oro, utilizzate per simulare tessuti sontuosi in metalli preziosi e ancora molto la pietra angolare del design Buccellati.

Emily Barber

  • Un bracciale in oro, argento e smeraldi, attribuito a Mario Buccellati
  • Un bracciale in agata muschiata, di Mario Buccellati
  • Un braccialetto di diamanti, di Mario Buccellati
  • Un bracciale con smeraldi e diamanti, di Mario Buccellati
  • Un braccialetto con linea zaffiro, di Mario Buccellati
  • Un bracciale linea granato, di Mario Buccellati
  • Anello con opale e peridoto, di Buccellati
  • Anello a tre pietre in oro e ametista, di Buccellati
  • Ciondolo con spilla a forma di diamante, di Buccellati
  • Spilla giardinetto con rubini e diamanti, di Mario Buccellati
  • Spilla con albero di rubini e diamanti, di Buccellati
  • Braccialetto con rubini e diamanti, di Mario Buccellati
  • Bracciale rigido in oro variegato e pietre preziose, di Mario Buccellati
  • Bracciale rigido in oro variegato e multi-gemma, di Mario Buccellati,
  • Un orologio da abito d'oro, di Buccellati
  • Anello in oro e ametista, di Mario Buccellati
  • Bracciale in oro "bugnato", di Buccellati
  • Bracciale in oro variegato e smeraldo, di Buccellati
  • Braccialetto in oro e zaffiro variegato, di Buccellati
  • Un nécessaire in argento, oro e smeraldi, di Mario Buccellati

In questa vendita saranno presenti anche gioielli firmati più sbalorditivi. Tra questi, i seguenti, firmati da Andrew Grima:

  • Ciondolo con ametista e diamanti, di Grima
  • Spilla con licheni di diamante, di Grima
  • Spilla con opale di fuoco, smeraldi e diamanti, di Grima, 1968
Annunci

0 commenta "Van Cleef & Arpels a Bonhams London"

Lascia un tuo commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

%d blogger come questo: